II° Concorso di Brigantia Editrice

banner-concorso

 

Concorso per illustratori >> A fil di Lama

Un giro di tarocchi sul tavolo…

Una Lama per iniziare a narrare,

Una Lama per continuare,

Una Lama per sorprendere,

Un’altra per sognare…

E UNA DA DISEGNARE!

Le Lame maggiori dei tarocchi sono le protagoniste di questo concorso per illustratori, indissolubilmente legato al romanzo per ragazzi (dal titolo provvisorio “Il Regno di Tarot”) scritto dalla talentuosa esordiente Valeria Menozzi, e che sarà pubblicato da Brigantia Editrice a Ottobre 2014.

Le storie di Valeria nascono così, da un giro di tarocchi che, invece di servire al consueto uso divinatorio, diventano muse ispiratrici di mistiche favole.

Qui arriva il momento degli illustratori, perché ogni favola che si rispetti ha bisogno delle sue illustrazioni, che rispecchino l’anima del racconto e che aiutino le parole a riempir di meraviglia gli occhi dei lettori, sian essi dei fanciulli, nel fior degli anni o con la schiena ricurva.

COME PARTECIPARE

Seguendo le indicazioni riportate di seguito, l’illustratore dovrà rappresentare graficamente un soggetto a scelta tra quelli proposti.

Come specificato nell’introduzione, i personaggi sono tratti dalle Lame Maggiori dei tarocchi di Marsiglia, per questo motivo la dimensione “carta” dovrà essere mantenuta.

Inoltre, pur avendo totale libertà di espressione nel rappresentare il proprio stile, l’illustratore dovrà rispettare la simbologia e i particolari che contraddistinguono la Lama (es. se, nella classica versione dei tarocchi marsigliesi, il personaggio ha un uovo in mano, questo deve essere visibile nell’illustrazione).

I SOGGETTI PROPOSTI

1. La Forza

2. La Papessa

3. Il Matto

Descrizione:

LA FORZA

È una ragazza di 15 anni, magra, coi capelli rossi lunghi fino al collo spettinati. Ha gli occhi neri e le lentiggini.

Indossa un abito abbastanza lungo da zingara (potrebbe semplicemente avere pezze e cuciture, molto colorate).

Ha i piedi nudi e un cappello di paglia a tesa larga spuntato (come se la cima si fosse rotta).

Sta cercando di spalancare le fauci di un leone, quindi fa uno sforzo ma non è impaurita.

Il leone è di fuoco, ha la criniera e la coda di fiamme e cede all’azione della ragazza.

Sono entrambi su una strada sterrata fiancheggiata dagli alberi di un bosco. È giorno.

LA PAPESSA

È una donna di 30 anni, alta magra, molto pallida con gli occhi neri. Indossa un velo tipo hijab (mostra solo il volto, non i capelli) e sul velo porta una tiara. L’abito è purpureo e lungo, tipo saio, ma elegante. Indossa un ciondolo a forma di caduceo.

È seduta su una poltrona-scranno, ha un libro-grimorio e un grosso uovo in mano (non importa quale).

La sua espressione è preoccupata, pensierosa..

L’ambiente è una biblioteca-laboratorio erboristico. Per cui ci sono libri, un tavolo con alambicchi, mazzi di erbe appese, un calderone. È giorno, c’è una finestra con tende pesanti, entra poca luce.

IL MATTO

È un uomo piccolo, zoppo, gobbo, asimmetrico; ha un naso buffo e mento con barbetta sparuta. gli occhi sono di colore diverso (verde e nero). potrebbe avere dai 30 ai 60 anni.

Indossa l’abito e il cappello tipici del jolly dai colori molto accesi e forti e con molti campanellini (nel cappello, nel collo, sulla cintura). Ha la calzamaglia e le scarpe a punta. Ha un uovo in mano oltre al bastone.

Il suo cane è un piccolo meticcio magro col pelo sparuto di colore indecifrabile e il pelo lungo intorno al collo (tipo criniera), la coda è lunga, a ricciolo. Ha le orecchie a punta.

Sono entrambi buffi.

L’espressione del matto è guardinga, frettolosa, vuole proteggere l’uovo.

Uomo e cane camminano su un sentiero posto in una campagna desolata, si allontana da un lago. È giorno.

PREMIAZIONE

A partire dal giorno successivo a quello del termine della scadenza per l’invio delle opere, la commissione di giuria – composta dalla direzione della casa editrice, dall’autrice Valeria Menozzi e con la partecipazione straordinaria del Presidente del Museo Internazionale dei Tarocchi (Riola – BO), Dott.ssa Morena Poltronieri e del Direttore Dott. Ernesto Fazioli – selezionerà i lavori inviati in base alla coerenza con il soggetto scelto, alla qualità dell’illustrazione nel suo complesso e all’accostamento dello stile con il racconto di Valeria Menozzi.

Al termine della selezione e a insindacabile giudizio della commissione di giuria, verranno scelte le tre illustrazioni migliori che, in data 14 febbraio 2014, verranno pubblicate sul sito e sul blog di Brigantia Editrice, e sulla pagina Facebook dove saranno sottoposte al gradimento del pubblico che potrà votarle tramite i like.

L’illustrazione che, entro il 14 marzo 2014, avrà ottenuto più like rispetto alle altre due, decreterà vincitore il suo autore.

PREMI

Il vincitore avrà diritto a un contratto di edizione dei suoi lavori, per la realizzazione grafica delle 22 Lame Maggiori dei tarocchi, che saranno pubblicate come illustrazioni all’interno del libro di narrativa per ragazzi scritto da Valeria Menozzi, dal titolo provvisorio “L’impero di Tarot”.

Il nome dell’illustratore comparirà sulla copertina del libro.

Il volume illustrato sarà pubblicato, con il patrocinio del Museo Internazionale dei Tarocchi, a ottobre 2014 e sarà distribuito su tutto il territorio nazionale,.

La premiazione del vincitore avverrà nel corso di un evento dedicato, all’interno della manifestazione letteraria Buk Festival di Modena.

Le illustrazioni verranno altresì diffuse attraverso tutti i canali promozionali di Brigantia Editrice e del Museo Internazionale dei Tarocchi: siti web, social network, pubblicità cartacea etc…

Le lame dovranno essere realizzate e consegnate, entro il 27/08/2014, in formato jpeg con almeno 300 dpi di risoluzione, all’indirizzo mail design@brigantiaeditrice.it

ISCRIZIONE

-        Per iscriversi è necessario aver compiuto 18 anni;

La quota di partecipazione, per spese di segreteria, è pari a € 15,00, da versarsi tramite Pay-Pal o a mezzo bonifico bancario sull’IBAN 5359280020494286, intestato a Brigantia Editrice di N. Lombardo- causale “contributo di partecipazione A fil di Lama“. La ricevuta del bonifico va inviata in formato digitale (pdf o immagine scannerizzata in jpeg) in allegato alla mail contenente l’opera e la richiesta di partecipazione. E’ possibile effettuare il versamento anche da questo sito cliccando qui

-        L’autore dovrà dichiarare, nell’autopresentazione, di possedere la paternità esclusiva dell’illustrazione inviata e che nessun altro soggetto potrà avanzare pretese su tale opera, sollevando dunque Brigantia Editrice da eventuali citazioni per appropriazione indebita di materiale culturale. L’autore dovrà altresì autorizzare Brigantia Editrice alla pubblicazione digitale dell’opera, per i fini di cui al presente bando.

MODALITÀ E TEMPI DI PARTECIPAZIONE

L’illustrazione dovrà pervenire, in formato JPEG, allegata a una mail da inviare all’indirizzo di posta elettronica ufficiostampa@brigantiaeditrice.it, entro e non oltre  il 7 febbraio 2014.

La mail dovrà essere corredata da:

-        Dati anagrafici dell’illustratore

-        Recapito telefonico e e-mail

-        Breve lettera di presentazione

-        Dichiarazione di paternità dell’opera

-        Copia del versamento del contributo di partecipazione

-        Breve presentazione della propria versione dell’illustrazione proposta (facoltativo).

Norme Generali

Le opere partecipanti non verranno restituite.

La giuria si riserva la possibilità di segnalare ulteriori autori meritevoli di attenzione oltre il terzo posto, e altresì di non assegnare i premi nel caso in cui i lavori pervenuti non vengano ritenuti idonei.

Saranno escluse dal concorso:

Tutte le illustrazioni non pertinenti al tema richiesto

Tutte le illustrazioni pervenute oltre il termine stabilito del 7 febbraio 2014

Tutte le richieste di iscrizione ove manchi qualcuno dei dati e/o allegati richiesti al punto precedente.

Accettazione e Trattamento dei dati personali

La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutti punti di cui al presente bando e del trattamento dei dati personali, ai sensi della legge 675/96 e successive modifiche.

 

PER INFORMAZIONI: info@brigantiaeditrice.it

Questa voce è stata pubblicata in Concorsi. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>